Villa Fabri

Dimora costruita sul finire del ’500 per volontà di Girolamo Fabri, la villa fu inaugurata nel 1603. Dopo vari passaggi di proprietà, nel 1891 fu acquistata dal Collegio Boemo che ne ampliò il corpo centrale con la costruzione dell’ala destra. Dagli anni ’40 del ’900 ospitò nel periodo estivo il Pontificio Collegio Etiopico. Fu poi venduta a privati e da questi è passata nel 2000 al Comune di Trevi. La sua posizione splendidamente panoramica la rende uno dei luoghi più attraenti di Trevi.

 

fabri

 

facebooktwittermail